Servizi Regionali

IL RAPPORTO DI CONTROLLO RILASCIATO A SEGUITO DI UNA MANUTENZIONE

Al termine delle attività di controllo, il tecnico incaricato rilascia un Rapporto di Controllo per ogni generatore.

I modelli dei Rapporti di Controllo sono differenti a seconda della tipologia di generatore.

Il decreto 11 giugno 2014 n°5027 ne ha previsti 5:


Il Rapporto di Controllo, compilato dal manutentore, è allegato al Libretto di Impianto e rilasciato al responsabile di impianto.

Il manutentore deve conservare una copia del Rapporto per un periodo di almeno 5 anni per eventuali verifiche documentali da parte delle Autorità competenti.

La trasmissione del Rapporto di controllo in forma cartacea all’Autorità competente non è più necessaria, ma viene effettuata solo su esplicita richiesta della stessa Autorità ai fini delle verifiche documentali che le competono.

Nel caso di impianti esistenti all’atto della prima manutenzione utile il tecnico, anche se è incaricato della manutenzione di una sola parte dell’impianto, compila il nuovo Libretto di Impianto relativamente a tutti i componenti che lo costituiscono, al fine di descrivere in maniera completa l’impianto in oggetto. Il Rapporto di Controllo, che compila, è invece relativo al solo generatore sottoposto a manutenzione. Per i Rapporti di Controllo relativi agli altri componenti dell’impianto, la registrazione a Catasto sarà cura dei tecnici successivamente incaricati della manutenzione.