Skip to Content

Sospensione Catasto e Portale CURIT

20
Dec, 2019

In funzione di una importante attività di manutenzione straordinaria del Catasto, tutti i servizi ad esso legati, come ad esempio registrazione impianti e Dichiarazioni di Avvenuta Manutenzione, saranno sospesi e lo stesso Catasto non sarà accessibile. Il periodo di questi interventi è previsto dal giorno 01/01/2020 al giorno 08/01/2020 compresi. Il portale internet www.curit.it dovrà necessariamente seguire il periodo di sospensione previsto per il Catasto.


Dopo questo importante rilascio, il punto di accesso al Catasto da parte degli operatori sarà unico per tutte le Autorità competenti ed il percorso non subirà variazioni. Per la selezione dell’Ente nel quale è ubicato l’impianto sul quale si deve intervenire si avrà a disposizione all’interno del Catasto l’elenco completo da cui scegliere. Qualora si dovesse intervenire su impianti censiti per un altro Ente, sarà sufficiente selezionare il pulsante “Catasto” presente nella schermata in alto a sinistra e si avrà nuovamente a disposizione l’elenco delle Autorità competenti. Il resto delle operazioni resterà inalterato.


SOSPENSIONE DEI SERVIZI DI CONTACT CENTER CURIT:
I servizi di assistenza, erogati agli utenti attraverso l’help desk, saranno sospesi per le festività di fine dalle ore 15.00 del 20/12/2019. I servizi riprenderanno regolarmente 9 gennaio 2020, contestualmente alla riattivazione del Catasto.


STORNI:
Si garantisce l’esecuzione degli storni che perverranno ad Infrastrutture Lombarde entro il 20/12/2019. Oltre tale data non sarà garantita l'idonea conclusione del procedimento. Si ricorda che, per motivi amministrativi e come riportato nello specifico manuale, gli storni di contributi dell’anno in corso non possono essere effettuati nell’anno successivo; di conseguenza da gennaio 2020 non potranno essere completate le attività di storno richieste per Dichiarazioni di Avvenuta Manutenzione (DAM) accatastate nel corso del 2019.


RICARICA PORTAFOGLIO:
Nel periodo di sospensione dei servizi di assistenza agli utenti non è garantito l’intervento del personale di Infrastrutture Lombarde nella gestione del processo di caricamento del Portafoglio Digitale tramite bonifico bancario. Pertanto si invita per il prossimo periodo, fino alla fine dell’anno in corso, a privilegiare per le ricariche del Portafoglio Digitale il canale PagoPA, da poco adottato, o SISAL, il quale sarà però progressivamente dismesso per le ricariche dirette.